In autunno i capelli sono secchi, deboli e cadono? Cause e rimedi

In autunno cadono le foglie… e anche i capelli! Le chioma è spesso spenta e debole. Scopri come correre ai ripari!

Ti sveliamo tutti i segreti per prenderti cura dei tuoi capelli in autunno:

Perché in autunno i capelli sono più deboli e cadono

  • In estate i capelli sono sottoposti allo stress di bagni e lavaggi frequenti, del calore e dei raggi UV, della salsedine, della sabbia e del cloro. Tutti questi fattori indeboliscono i bulbi, provocano la rottura dei capelli, le doppie punte e li seccano causando, a fine stagione, quel brutto effetto “capelli di paglia” 😱

  • Il rientro in città comporta un cambio brusco di routine e di abitudini, un’impennata dello stress, una maggiore esposizione all’inquinamento e allo smog, e spesso anche una dieta meno ricca di frutta, verdura e antiossidanti

  • Con l’arrivo dell’autunno, infine, cambiano le temperature, le condizioni climatiche e le ore di luce, con conseguenze dirette sull’energia del nostro corpo, sulla produzione di ormoni e sul ciclo di vita dei capelli
In autunno i capelli hanno bisogno di una spuntata e di un trattamento mirato, a base d’ingredienti naturali e biologici.

Routine autunnale per rinforzare i capelli

Cinque step fondamentali da seguire scrupolosamente quest’autunno per vedere risultati:

1. SPUNTARE i capelli è d’obbligo in autunno

La prima cosa da fare in autunno è dare ai capelli una bella spuntatina in modo da eliminare eventuali doppie punte e punte secche, e regolare le lunghezze.

2. ALTERNA LAVAGGI DELICATI e RIVITALIZZANTI

Per riequilibrarli, utilizza lo Shampoo Delicato bio di BeOnMe: la sua morbida schiuma a base di tensioattivi vegetali deterge dolcemente rispettando il pH del cuoio capelluto. È l’ideale per chi ha i capelli secchi. Contiene camomilla bio, dalle proprietà calmanti, e proteine del grano che idratano e rinforzano il capello riducendone la rottura. Ogni tanto, sostituisci questo lavaggio con un co-wash che è ancora più delicato, utilizzando il Trattamento Nutriente Pre-Shampoo.

Alterna lo shampoo delicato allo Shampoo Purificante bio di BeOnMe, ricco di oli essenziali energizzanti come quello di menta bio e limone, che stimolano la microcircolazione contrastando la caduta dei capelli. Contiene anche proteine del grano e del riso per nutrirli in profondità e renderli più resistenti.

Ricordati che lo shampoo va sempre diluito prima dell’utilizzo: versalo quindi sui capelli già bagnati e aggiungi qualche goccia di acqua in più sulla nuca prima di farlo schiumare.

3. PREVIENI LE DOPPIE PUNTE

Per evitare che i capelli si dividano, cerca di mantenere le punte belle idratate e chiuse. Prima di asciugare i capelli, applica una piccolissima quantità di Olio Per Capelli BeOnMe sulle punte e sulle lunghezze.

Applicalo prima sulle mani e poi trasferiscilo sui capelli. Una spruzzata è sufficiente, massimo due se hai tanti capelli. È un olio secco e non unge, anzi, ha un effetto setificante 👌

Per saperne di più leggi l’articolo “Doppie punte: come eliminarle e prevenirle

4. FAI UN TRATTAMENTO NUTRIENTE E RIPARATORE

Una volta in settimana, fai una maschera con il Trattamento Nutriente Pre-Shampoo di BeOnMe. Usalo come impacco sui capelli inumiditi e tienilo in posa per almeno 30 minuti. È ottimo per tutti i tipi di capelli, soprattutto quelli secchi e indeboliti.

Puoi tenerlo in posa anche tutta la notte con l’aiuto di un asciugamano o di una cuffia. Contiene oli ricchi e nutrienti come quelli di oliva o di jojoba bio dalle straordinarie proprietà emollienti. Contiene anche vitamina E, un potente antiossidante ed elasticizzante che previene l’invecchiamento dei capelli, sigilla le cuticole e dona luce e morbidezza.

5. fai uno scrub al cuoio capelluto

Una volta ogni tanto, rendi il Trattamento-Pre Shampoo ancora più speciale: dopo averlo tenuto in posa e prima di sciacquarlo, aggiungi un pizzico di zucchero e massaggialo delicatamente sul cuoio capelluto bagnato: pulirà la pelle rimuovendo cellule morte e impurità, attiverà il microcircolo e aiuterà il ricambio cellulare. Un cuoio capelluto sano è fondamentale per capelli più forti e lucenti! I risultati ti sorprenderanno 😍

Cattive abitudini che rovinano i capelli

Ecco gli errori più comuni che dovresti evitare quest’autunno se vuoi sfoggiare una chioma forte e sana:

  • Utilizzare prodotti aggressivi
  • Utilizzare tinte chimiche e permanenti
  • Massaggiare lo shampoo sulle punte
  • Usare phon troppo caldo e piastre
  • Spazzolare i capelli troppo spesso o con forza
  • Cotonare i capelli
  • Strofinarli nell’asciugamano
  • Usare una federa in cotone: l’attrito dei capelli sul cotone è maggiore rispetto, ad esempio, a un materiale come la seta vegana, inonltre aumenta l’effetto crespo, secca e indebolisce la chioma
  • Fare la coda troppo stretta
  • Fumare

5 cibi autunnali che fanno bene ai capelli

Sì, una sana alimentazione può fare la differenza: ecco gli alimenti autunnali amici dei capelli e che non dovrebbero mancare sulla tua tavola:

  1. CASTAGNE: ricche di ferro, ottimo contro la caduta dei capelli, e di vitamine del gruppo B, essenziali per la salute dei capelli
  2. ZUCCA: ricca di vitamine e sali minerali, sembra essere una vera e propria alleata contro la calvizie
  3. MANDARINI E ARANCE: sono ricchi di vitamina C che ha una forte azione antiossidante, contrasta i radicali liberi, contribuisce a rendere i capelli più elastici e resistenti e aiuta l’assorbimento del ferro, che è un alleato contro la caduta dei capelli. Contengono anche betacarotene, che è il precursore della vitamina A e aiuta lo sviluppo della cheratina
  4. MELOGRANO: ricchissimo di vitamine e antiossidanti, ha un potere rigenerante
  5. NOCI: contengono selenio che aiuta a contrastare la forfora e a mantenere in salute il cuoio capelluto, acidi grassi e zinco che aiutano a contrastare la perdita dei capelli

Come asciugare i capelli correttamente

  • Tampona i capelli con un asciugamano morbido in spugna di cotone
  • Chiudi le cuticole applicando pochissimo Olio per Capelli BeOnMe sulle punte prima di asciugare i capelli
  • Imposta l’asciugacapelli a una temperatura media. Non dovrebbe scottare la pelle
  • Tieni il phon a una distanza di almeno 20 cm dalla chioma
  • Direziona il getto d’aria dall’alto verso il basso, cioè dalle radici verso le punte, mai viceversa
  • Non soffermarti solo una zona della testa, ma continua a muovere il getto d’aria in modo da diffondere il calore in modo omogeneo
  • Se hai i capelli ricci, utilizza un diffusore, separa e solleva le ciocche con le mani senza schiacciarle. Poco prima di terminare, capovolgi la testa e termina l’asciugatura, massaggiando le radici

2 acconciature per non spezzare i capelli

Usa elastici morbidi e scegli acconciature che non taglino i capelli:

coda bassa

Lega i capelli in una coda bassa utilizzando un nastro in stoffa colorato dalle code lunghe, oppure un elastico morbido che non spezzi i capelli.

Lascia uscire qualche ciocca più corta sul davanti, per un effetto sbarazzino. Per un tocco più elegante e composto, invece, tieni a bada i capelli passando un velo leggerissimo di Olio Per Capelli.

treccia morbida

Raccogli i capelli in una morbida treccia: falla partire all’altezza del collo e intrecciala senza stringere troppo i capelli. Usa un elastico morbido in stoffa o un piccolo scrunch.

Per un tocco più elegante, copri l’elastico con un nastro in stoffa leggera e fermalo con un fiocco.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *