Metti la crema dopo aver usato il phon? Tutti gli errori da evitare!

Cosa fare e non fare per ottimizzare i risultati della tua skincare routine!

Sicurə di fare tutto giusto? Ecco gli errori di skincare più comuni! Sfoglia la lista e ottimizza i risultati della tua beauty routine con i nostri consigli! 😉

Detersione

❌ Andare a dormire truccati

Le particelle e le sostanze chimiche contenute nei prodotti di make-up, così come i coloranti e i profumi, se lasciati a lungo sulla pelle, potrebbero accelerarne il processo di ossidazione, e quindi la comparsa prematura dei segni del tempo. Sono spesso anche causa d’infiammazioni e irritazioni, ostruiscono i pori e appesantiscono la pelle. Ogni sera, prima di andare a dormire, sciogli il make-up e sciacqualo con un detergente schiumogeno. La tua pelle ti ringrazierà!

❌ Non detergere il viso la sera

Durante la giornata sulla tua pelle si accumulano smog, polvere, sudore e batteri, fonte d’impurità, irritazioni e infiammazioni. Per evitare di compromettere l’equilibrio e il benessere della tua pelle è fondamentale detergere il viso ogni sera, prima di andare a dormire: una buona abitudine che darà sicuramente una svolta ai risultati della tua beauty routine!

❌ Non detergere il viso al mattino

Anche lavare il viso al mattino è imprescindibile per sfoggiare una pelle pulita ed equilibrata: questo step serve per rimuovere il sebo prodotto durante la notte, le cellule morte, e anche polvere e batteri catturati dai capelli o dalla federa!

❌ Non risciacquare l’acqua micellare

Ahi ahi, speriamo tu non stia incappando in questo errore! L’acqua micellare serve sì per sciogliere il make-up, ma non è sufficiente per rimuovere tutti i residui e liberare bene i pori della pelle! Per avere una pelle veramente fresca e pulita hai bisogno di risciacquare il viso con un detergente schiumogeno (> Per approfondire, leggi Come fare la doppia detersione).

❌ LavarE il viso solo CON il latte detergente

Eh sì, il latte detergente scioglie il trucco e le impurità, ma è a base oleosa e va quindi risciacquato con un detergente schiumogeno, come la Mousse Detergente BeOnMe.

❌ Trascurare la skincare dopo LO sport

Dopo l’allenamento, ricordati di lavare sempre il viso con un detergente schiumogeno per rimuovere sudore, polvere e impurità, e poi d’idratarlo con il tuo siero e crema preferiti per riequilibrare i livelli d’idratazione della pelle e mantenerne il benessere.

❌ Asciugare il viso strofinando l’asciugamano

Questo gesto potrebbe irritare e aggredire la tua barriera cutanea. È consigliabile, invece, tamponare delicatamente il viso: la tua pelle merita solo le migliori attenzioni!

Idratazione

❌ Usare il phon prima di mettere la crema

Il phon potrebbe seccare eccessivamente la pelle del tuo viso! Prima di accenderlo, applica siero e crema: in questo modo ne preserverai l’idratazione, grazie soprattutto alle molecole della crema che fungeranno da barriera e limiteranno l’evaporazione dell’acqua.

❌ Non idratare il viso la sera

Dopo la detersione serale la tua pelle ha bisogno d’idratazione, uno step fondamentale per preservare il suo equilibrio e per prevenire o minimizzare i segni del tempo. Durante la notte, inoltre, la pelle è più ricettiva. Prima di andare a dormire, coccolala con il tuo siero e crema preferiti!

❌ Non idratare la pelle grassa

A volte chi ha la pelle grassa pensa che sia superfluo idratarla e che le creme potrebbero appesantirla ed evidenziarne le zone lucide. Niente di più sbagliato! Questo tipo di pelle ha bisogno d’idratazione per rimanere in equilibrio. Anzi, non idratarla potrebbe peggiorarne lo stato! L’importante, è scegliere formule mirate e texture leggere, meglio se opacizzanti, come quella della Crema Viso Pelli Miste di BeOnMe.

❌ Applicare la crema prima del siero

Il siero va applicato per primo perché, generalmente, ha un maggiore contenuto di molecole piccole che quindi penetrano più velocemente nei tessuti; mentre la crema contiene generalmente molecole più grandi che rimangono in superficie. La crema quindi, può “trapassare” il siero, ma non viceversa. Se applicato dopo, infatti, il siero rischierebbe di rimanere sopra la crema e quindi di non svolgere bene la sua funzione. L’ordine corretto fa la differenza!

❌ Usare il tonico come struccante

Il tonico non ha una funzione struccante, il tonico va utilizzato dopo la detersione e serve per riequilibrare il pH della pelle, idratarla e tonificarla. A seconda del prodotto, può offrire anche un effetto astringente e purificante, come il Tonico Purificante agli agrumi di BeOnMe.

❌ Usare la crema viso anche sul contorno occhi

La zona attorno agli occhi è molto più sottile e sensibile rispetto al resto del volto, invecchia per prima e ha esigenze diverse a cui bisogna rispondere con attivi mirati. Per questo è necessario affidarsi a una formula specifica, meglio se arricchita con tecnologie naturali anti-age e ricca di antiossidanti, come Eye Lift Serum di BeOnMe.

❌ dimenticarsi di collo e décolleté

Quando metti il siero e la crema, ricordati di massaggiarli anche sul collo e sul petto. Anche queste zone del tuo corpo, infatti, hanno bisogno d’idratazione e meritano attenzioni! Inserire questa buona abitudine nella tua skincare routine ti aiuterà a ritardare e contrastare la visibilità dei segni del tempo!

Pelle grassa e impura

❌ Toccare brufoli e punti neri

Non faresti che peggiorare la situazione, propagando i batteri e l’infezione. Meglio tenere la pelle pulita e applicare il Trattamento Brufoli prima di andare a dormire. La sua potente formula biologica certificata, a base di timo, aloe e tee tree è in grado di sgonfiare e disarrossare il brufolo in poche ore, con risultati molto più soddisfacenti! (Ah, vietato usare dentifricio e altri rimedi casalinghi: sono aggressivi e seccano inutilmente la pelle, irritandola).

❌ Lavare il viso a lungo e con insistenza

Così facendo, la barriera lipidica che protegge la pelle potrebbe alterarsi e la pelle potrebbe irritarsi, seccarsi o reagire producendo più sebo! Meglio dedicare a questo passaggio solo qualche secondo e scegliere detergenti delicati e naturali, come la Mousse Detergente BeOnMe.

Pelle sensibile

❌ sottoporre LA PELLE a sbalzi di temperatura

La pelle sensibile non tollera bene i cambi improvvisi di temperatura e ha bisogno di attenzioni speciali: lavala con acqua tiepida, mantienila in equilibrio e fai attenzione a non esagerare con il riscaldamento o il condizionatore.

❌ Fare scrub e maschere dopo la doccia

Con il calore e il vapore la pelle delicata potrebbe diventare più sensibile e arrossarsi. Meglio fare lo scrub e applicare le maschere prima di entrare in doccia e sciacquarle in seguito, direttamente sotto il getto d’acqua.

❌ Lavare la biancheria del letto con detersivi aggressivi

Fai attenzione: la composizione di alcuni detersivi potrebbe irritare le pelli più delicate, provocando dermatiti, rossori, ipersensibilità e prurito. Meglio optare per detersivi naturali e delicati.

❌ Usare prodotti con profumazioni sintetiche forti

Anche i profumi possono essere causa di allergie e irritazioni, soprattutto per le pelli più delicate: scegli prodotti senza profumo o con profumazioni naturali e certificate, come i cosmetici BeOnMe.

Igiene generale

❌ Toccarsi il viso con frequenza

Immagina quanti batteri e sporcizia possono trasportare le tue mani sul tuo bel viso. Toccalo solo quando hai le mani pulite e per il resto del tempo… resisti alla tentazione, mantieni intatto l’equilibrio della tua pelle!

❌ Non lavare la biancheria del letto con frequenza

Polvere, cellule morte, batteri, sporcizia: questo è quello che potrebbe accumularsi nel letto e specialmente sulla federe. Cambiala con la giusta frequenza, in modo che la tua pelle possa dormire… sogni tranquilli!

❌ Usare accessori sporchi

Eh, pensa solo all’asciugamano che usi per asciugarti il viso: lo cambi abbastanza frequentemente? Ricordati che è meglio usare un asciugamano separato da quello per le mani e per il corpo, proprio per evitare di catturare germi e batteri. Anche le spugnette che tieni sul lavandino e in doccia vanno lavate con frequenza, così come tutti gli accessori che vengono a contatto col tuo volto.

❌ Non pulire i pennelli di makeup

I pennelli e le spugnette da make-up sono il ricettacolo perfetto per polvere, germi e batteri. Lavali con acqua tiepida e sapone neutro ogni settimana. Ricordati che questa buona abitudine è davvero un toccasana per la salute della tua pelle: vinci la pigrizia, la tua pelle ti ringrazierà!

❌ Non igienizzare il cellulare

Riesci a immaginare quanti batteri e quanta sporcizia possono vivere sulla superficie del tuo cellulare? Già… meglio tenerlo ben pulito e igienizzato dal momento che per parlare devi avvicinarlo al volto.

❌ Usare sempre la stessa mascherina

La mascherina sanitaria, proprio per la sua funzione, trattiene batteri, sporcizia e vapore. Una mascherina sporca è fra le cause di quegli sfoghi e irritazioni conosciuto come Maskne. Tenerla pulita ti aiuterà a far stare meglio la tua pelle, ricordati quindi di lavarla spesso o di cambiarla con la giusta frequenza e di riporla sempre in un luogo pulito.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts
Read More

Come capire che tipo di pelle hai

“Che tipo di pelle ho?”: quante volte ti è venuto questo dubbio? Ecco finalmente la risposta a tutte le tue domande con questa guida completa e tanti consigli mirati!